ITA | ENG
  • Ogni anno, il 25 settembre si celebra in tutto il mondo la giornata internazionale dedicata all’Atassia.

    Solo in Italia, questa malattia colpisce almeno 5 mila persone con un’incidenza di 4,5-6,4 soggetti colpiti ogni 100.000 individui sani* e si manifesta come la mancanza di coordinazione muscolare, che rende difficoltoso eseguire i movimenti volontari, causando progressivamente l’incapacità di movimento connessa spesso a un costante dolore muscolare.

    Le varie sindromi atassiche rappresentano ancora oggi patologie altamente invalidanti: per questo, ogni anno, sono numerose le iniziative a supporto della ricerca medico-scientifica, coordinate da individui e organizzazioni di atassia a livello globale, per aiutare a far luce su questa malattia rara che colpisce milioni di individui. Raccolte fondi, colloqui informativi nelle piazze italiane e vendita di cimeli i cui proventi saranno devoluti a favore della causa: l’obiettivo è quello di sviluppare un sentimento di consapevolezza e sensibilizzazione dell’opinione pubblica e proporre un protocollo di diagnosi e cura per i pazienti atassici.

    Equistasi lavora incessantemente con i propri mezzi scientifici, accanto alle persone che soffrono delle varie forme di Atassia, per capire la malattia, combatterla e curarla. Unisciti alla nostra community social, interagisci utilizzando l’hashtag ufficiale #FightAtaxia a supporto dell’iniziativa.

    Per maggiori informazioni, visita il sito https://ataxia.org/international-ataxia-awareness-day/.