Equistasi® Equistasi®

Nanotecnologia e riabilitazione nella malattia di Parkinson

HomeNewsNanotecnologia e riabilitazione nella malattia di Parkinson

Il Parkinson, che colpisce oggi più di 5 milioni nel mondo, conduce principalmente a un disturbo progressivo e neurodegenerativo del movimento. Bradicinesia, instabilità posturale, rigidità e tremore a riposo sono i sintomi più comuni della malattia, con implicazioni a livello emotivo e psicologico.

Per raggiungere un miglioramento dell’equilibrio e della mobilità, i soggetti parkinsoniani possono adottare cambiamenti nello stile di vita, associati a un percorso riabilitativo a lungo termine principalmente focalizzato sul potenziamento della forza muscolare.

Uno dei maggiori esperti italiani nell’ambito della malattia di Parkinson è il Dott. Francesco Serio – dottore presso la Asl di Taranto – che ha di recente pubblicato uno studio retrospettivo che evidenzia la validità scientifica della tecnologia Equistasi®, in grado di migliorare la qualità di vita dei pazienti.

“Equistasi® crea una stimolazione propriocettiva che per la prima volta tende a migliorare l’instabilità del paziente di Parkinson, partendo dal sistema periferico verso quello centrale”. Il paziente può ottenere una maggiore stabilità posturale e agevolazione dei movimenti, grazie alla capacità delle Vibrazioni Meccaniche Focali del medical device Equistasi® di agire sul sistema centrale e apportare benefici a livello cognitivo e psicologico.

Lo studio

Focal Vibration Training (Equistasi®) to Improve Posture Stability. A Retrospective Study in Parkinson’s Disease

Lo scopo di questo studio, pubblicato da Sensors lo scorso maggio e disponibile sulla piattaforma NCBI, è quello di verificare retrospettivamente nel medio/lungo periodo gli effetti sull’equilibrio e le cadute del Focal Vibration Training (FVT) con metodica Equistasi®. Per le persone affette da malattia di Parkinson, le cadute sono un punto critico e le terapie farmacologiche e chirurgiche non sembrano dare risultati soddisfacenti. Il FVT potrebbe rappresentare uno strumento valido per migliorare le prestazioni posturali e ridurre il rischio di cadute.

Secondo i risultati emersi, i pazienti responsivi hanno beneficiato di un tasso di miglioramento pari al 20% e minori effetti collaterali rispetto ai pazienti trattati con levodopa. Lo studio dimostra che la somministrazione di levodopa nei pazienti che hanno utilizzato la tecnologia Equistasi® è uguale, o in alcuni casi ridotta, rispetto ai soggetti che non la utilizzano.

Il Focal Vibration Training (FVT) condotto con Equistasi® medical device, rappresenta un’innovativa soluzione per migliorare il controllo posturale e ridurre il rischio di cadute, garantendo un recupero motorio rapido e senza controindicazioni. La ricerca verso il progresso oggi parte dalle nanotecnologie, per affrontare le sfide che i cambiamenti comportano, nell’ottica di un futuro orientato alla risoluzione delle problematiche legate a diverse patologie neurodegenerative.

——–
Equistasi® medical device è uno stabilizzatore posturale, indicato per il trattamento riabilitativo della malattia di Parkinson, Sclerosi Multipla e Atassia. La potenzialità del dispositivo di agire sulla propriocettività lo rende utilizzabile sulle persone in terza età e su patologie atassiche non degenerative, su pazienti pediatrici. Può essere utilizzato come supporto durante le attività sportive e nella terapia del dolore. Per maggiori informazioni, contatta lo Staff di riferimento.

Prendi un appuntamento

Contatta lo Staff di Equistasi® via email, telefonicamente o tramite form per ricevere assistenza e informazioni dettagliate sul prodotto e sulla terapia.

  • +39 02 95138354
  • info@equistasi.com
  • Compila il Form

Scarica

Download

Contact Us