ITA | ENG

Campi di applicazione

  • Equistasi® Nel Parkinson

    La malattia di Parkinson (PD) è una malattia neurodegenerativa caratterizzata dalla perdita di neuroni dopaminergici nei gangli della base che porta a un disturbo progressivo e neurodegenerativo del movimento, con sintomi che riflettono varie menomazioni e limitazioni funzionali, come instabilità posturale, disturbi dell’andatura, immobilità e cadute.

    Il device Equistasi® applicato sulla cute come ausilio nella terapia riabilitativa dei pazienti affetti da questa malattia, permette la stimolazione del sistema propriocettivo del paziente, aiutandolo a ricostruire la percezione del proprio corpo per l’esecuzione di movimenti più corretti, riducendo il tasso di cadute e migliorando il suo equilibrio generale. In letteratura (Volpe et Al. 2014), si evince proprio come le nano-vibrazioni del dispositivo Equistasi, riescano ad amplificare le afferenze propriocettive (le osservazioni ad occhi chiusi) con la conseguente migliore stabilità dei pazienti.

    Visita la pagina dedicata.

  • Equistasi® Nella Riabilitazione Neurologica

    La terapia che sfrutta le vibrazioni meccaniche focali è rivolta ad adulti e bambini con disturbi della funzione del movimento e del tono muscolare, provocati da una lesione del sistema nervoso centrale.

    Si propone come uno strumento adatto alla modulazione dei circuiti propriocettivi che sono alla base delle attività motorie, indipendentemente dal tipo di lesione di tali circuiti.

    Per questi motivi, l’applicazione di Equistasi® nella riabilitazione neurologica, come nella malattia di Parkinson e nella Sclerosi Multipla, ha come obiettivo quello di ottimizzare la funzione neuro-muscolare del paziente potenziando le sue capacità residue e migliorando il controllo posturale.

    Dopo che il medico specializzato nel metodo, definisce i punti di applicazione e la posologia della terapia, il paziente può tranquillamente proseguirla in modo autonomo seguendo le indicazioni ricevute, a casa, al lavoro, facendo sport, in qualsiasi momento della giornata.

  • Equistasi® nello Sport

    Praticare attività sportiva è un’azione benefica per l’organismo, sebbene durante lo svolgimento il nostro corpo sia continuamente soggetto a sollecitazioni biomeccaniche ed eventi traumatici che condizionano lo stato di salute, il benessere e la capacità di performance ottimale.

    Equistasi® rappresenta un alleato importante anche dal punto di vista sportivo:

    1. Potenzia controllo motorio e la stabilità posturale. Una minore dispersione energetica garantisce una migliore performance.
    2. È stato certificato un dispositivo medico non dopante. Le analisi tecniche svolte dall’Università degli Studi di Milano, dal Laboratorio Analisi Chimico/ Tossicologica del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche hanno escluso che l’applicazione di Equistasi® possa determinare l’assorbimento di sostanze ad azione farmacologica e quindi tossiche per l’organismo.
  • Equistasi® Nella Sclerosi Multipla

    La sclerosi multipla (SM), chiamata anche sclerosi a placche, sclerosi disseminata o polisclerosi, è una malattia autoimmune cronica demielinizzante, che colpisce il sistema nervoso centrale causando un ampio spettro di segni e sintomi.

    Studi clinici importanti dimostrano che i pazienti affetti da una forma di Sclerosi Multipla trattati con Equistasi® a supporto della terapia medica seguita , presentano progressi nella deambulazione, durante il compimento del primo passo, nella lunghezza del passo medio, nel doppio supporto a destra e a sinistra e un abbassamento del livello di fatica impiegato nel completare queste azioni. L’ottimizzazione del sistema posturale si ripercuote anche sull’equilibrio del paziente che risulta anche più stabile, con la possibilità di avere un’area di spostamento maggiore (Functional Reach Test).

    Visita la pagina dedicata.

  • Equistasi® Nell'Atassia

    L’Atassia è un disturbo che coinvolge il sistema nervoso centrale, caratterizzato dalla progressiva perdita di coordinazione motoria-muscolare e dei movimenti volontari, in assenza di paralisi.

    L’utilizzo del device Equistasi, abbinato a un ciclo di terapie riabilitative, produrrebbe miglioramenti considerevoli nel grado di compromissione dei pazienti affetti da Atassie Ereditarie (Friedreich e Spino Cerebellari) – misurata sulla scala ufficiale di valutazione e classificazione (SARA) – nella coordinazione motoria dell’arto dominante e nella deambulazione generale del soggetto. Inoltre i dati sembrerebbero indicare miglioramenti significativi anche all’eloquio e nella coordinazione degli arti superiori. Naturalmente a livelli di compromissione maggiori, corrispondono livelli di beneficio minori, confermando anche in queste patologie la necessità di intervenire precocemente con i trattamenti riabilitativi e la terapia vibrazionale.

    Visita la pagina dedicata.

  • Equistasi® Nel Controllo Del Dolore

    L’essere umano non sopporta di vivere nel dolore. Perciò il nostro corpo assume posture antalgiche, che alterano la struttura biomeccanica e il corretto funzionamento degli organi interni.

    Equistasi® è un dispositivo medico anche con proprietà antalgiche, i cui effetti si percepiscono nei minuti successivi all’applicazione.

    L’effetto antalgico della vibrazione FV è dovuto al barrage afferente lungo le vie amielinizzate [The Gate Control Theory – Melzack et Wall (1965). Consulta la pubblicazione completa a questo link].

    Nello specifico, la FV di Equistasi® potenzia l’inibizione presinaptica e quindi input originati da afferenze nocicettive periferiche, possono essere inibiti riducendo di fatto la sensazione dolorosa. Queste vibrazioni sono state anche testate in un trial Elettrofisiologico controllato e randomizzato, eseguito dal Dott. Enrico Alfonsi dell’Ospedale Istituto Neurologico IRCCS Casimiro Mondino di Pavia, nel quale si può verificare la quantità di inibizione presinaptica che il dispositivo Equistasi riesce ad amplificare e quanto le stesse vibrazioni focali, incidono sul Riflesso H del circuito spinale del muscolo Soleo.